Giorno 1 – ARRIVO A NOSY BE

 

Arrivo in hotel, assegnazione camere, briefing, pranzo e giornata di relax.
L’orario del briefing verrà fornito una volta in loco, dipendentemente dall’ora in cui l’aeromobile atterrerà a Nosy Be.

 

  • Presentazione staff, consegna dichiarazione di intenti al capogruppo che li renderà al Diving il giorno seguente.

  • Spiegazione dettagliata del programma settimanale per sub e non sub.

  • Assegnazione sacca numerata per i subacquei che sarà presa poi in consegna dal Diving.

  • Lo staff del Manta sarà a disposizione per qualsiasi lacuna o richieste particolari per immersioni ed escursioni.

  • I partecipanti sono pregati di avvisare lo staff qualora ci fossero delle intolleranze alimentari

  • Dopo il briefing pomeriggio libero


NB: importante per il briefing che tutto il gruppo sia partecipe.

 

Giorno 2 – FULL DAY TANIKELY + KOMBA

TUTTI: partenza dall’hotel con orario da concordare in loco.
Arriviamo a Nosy Tanikely dopo circa 30’/40’ minuti di navigazione secondo l’ubicazione dell’hotel.
Sbarco sull’isola e briefing introduttivo sull’area marina protetta.

 

SUBACQUEI

  • briefing per il sito d’immersione “Acquario", semplice e stupendo.
    L’obbiettivo dell’immersione sarà “conoscerci in acqua” e capire quali sono le capacità e le esigenze dei subacquei. Intervallo di Superficie a terra di circa 40 min; a vostra disposizione frutta, snack, acqua e tisane
    speziate. Briefing e 2° immersione in uno degli altri splendidi siti del parco marino. Entrambe le immersioni
    avranno una durata di circa 45’/50’.

ACCOMPAGNATORI

Chi non partecipa alle attività subacquee, visiteranno la barriera corallina accompagnati da guide dedicate tra le quali biologa marina, botanici e/o guide professionalmente formate per il salvataggio in mare. In alternativa Nosy Tanikely offre un punto d’avvistamento per le volpi volanti (giganti pipistrelli mangia frutta) e una piccola galleria fotografica.

 

 

TUTTI

  • partenza da Nosy Tanikely alle ore 13:00/ 13:30 circa, con destinazione Nosy Komba che si raggiunge dopo circa 20’ di navigazione. Pranzo a base di pietanze tipiche malgasce e dopo pranzo, visita al villaggio di Nosy Komba e del piccolo parco naturale. Sarà possibile acquistare qualche souvenir di artigianato locale con la moneta del luogo, l’Ariary. Partenza da Komba per il rientro alle ore 16:00 circa per raggiungere l’hotel alle ore 17:00/17:30 circa.

 

NOSY TANIKELY “PICCOLA TERRA”

  • A circa 20 minuti di navigazione da Nosy Be si trova il Parco Marino e Riserva Integrale di Nosy Tanikely. Spettacolare, disabitata con una spiaggia bianchissima ben diversa dalle coste di Nosy Be. Quest’isolotto offre un ottimo accordo tra sub e non sub dando la possibilità a questi ultimi di prendersi la tintarella, scoprire il suo entroterra privo di pericoli o fare dell’ottimo snorkeling guidato mentre i subacquei si immergono. Gli unici abitanti di quest'isola sono le famose volpi volanti (pipistrelli giganti) che a volte capita di vederli volare intorno al loro albero persino alla luce del sole ed una famiglia di lemuri. Escursione in concomitanza con Nosy Komba in formula full day.

NOSY KOMBA “L’ISOLA DEI LEMURI”

Una graziosa isoletta di origine vulcanica a circa 20 minuti di barca da Nosy Tanikely, situata a metà strada tra Nosy Be e la costa della “Gran Terra”, il Madagascar in direzione Sud-Est. Iniziando a visitare il piccolo villaggio, il nostro sguardo sarà sicuramente catturato da sfilate di tovaglie ricamate a mano, quadri dai colori sgargianti, il nostro olfatto da essenze di vaniglia, cannella e spezie varie. Da non perdere gli splendidi manufatti artigianali estrapolati dal pregiato legno di Palisandro e di Ebano molto più scuro rispetto al precedente (si raccomanda di ritirare la ricevuta che servirà per poter esportare i pregiati legni dal Madagascar all’Europa) e tante idee regalo. Nosy Komba ospita una Riserva Naturale nata per proteggere il Lemure Macaco. Alcuni esemplari sono facili da avvicinare perché ormai abituati all'incontro con l'uomo. Capita a volte che un camaleonte attraversi il nostro cammino. Si consiglia di portare con voi una piccola scorta di Ariary (moneta locale)

Giorno 3

IMMERSONI AL MATTINO & TOUR DEI LAGHI CON TRAMONTO A MONT PASSOT

SUBACQUEI

Partenza per il secondo e avvincente giorno d’immersioni a Nosy Be. I siti d’immersione saranno scelti in base all’esperienza dimostrata il giorno precedente, in base alle necessità del gruppo e soprattutto alle maree. Differentemente al Parco Marino, qui inizieremo a scendere tramite una cima che ci guiderà fino ai minimi fondali che ci attendono sui 15 mt. Un intervallo di superficie di almeno un ora sarà necessario prima della seconda esplorazione. Dolcetti, frutta, acqua e tisane speziate allieteranno i nostri palati. Nell’intervallo occhi aperti, questo è un mare ricco!

 

 

ACCOMPAGNATORI

In questa mattinata per gli accompagnatori NON è prevista alcuna attività, oppure in alternativa…

- EXTRA HELL VILLE con un minimo di 4 partecipanti: Mentre i subacquei si alzeranno sempre di buon ora e si andranno a divertire in acqua, i più fortunati accompagnatori lasceranno comodamente l’hotel alle ore 9:00 e saranno introdotti dallo staff del Manta nel capoluogo di Nosy Be, Hell Ville, armati di credito, contanti e macchinette fotografiche per andare a visitare la città africana, fare shopping e curiosare nel mercato delle spezie. Il rientro per il pranzo in hotel è previsto alle ore 12:30/13:00. Essendo questa escursione un’alternativa al riposo, non abbiamo inserito il costo all’interno del pacchetto dando a voi la scelta se riposarvi o proseguire la scoperta di Nosy Be. Il suo costo è menzionato alla voce costi. Per poter organizzare questa gita in mezza giornata necessitiamo di almeno 4 adesioni.


- Partenza alle ore 15:30 dall’hotel per andare a visitare i 3 principali laghi vulcanici di Nosy Be, popolati da coccodrilli considerati sacri dalla religione animista perché reincarnazione degli antenati, visibili a volte, sulle sponde di uno dei laghi. Prima dell’orario del tramonto, raggiungeremo la vetta più alta dell’isola ad un’altezza di circa 329 mt con una visuale a 360° su tutto l’arcipelago. Ammireremo un tramonto di incomparabile suggestione fino all’ultimo raggio che rifletterà su 7 dei 12 laghi vulcanici presenti sull’isola. Camere fotografiche alla mano per portar a casa un angolo d’Africa.


- In questo pomeriggio, con un minimo di 5 partecipanti, i subacquei potranno svolgere un’immersione notturna rinunciando però all’escursione pomeridiana per la visita dei laghi e il tramonto a Mont Passot. Il costo dell’immersione notturna non è compreso nel pacchetto ed è pari a € 50 per persona. Qualora il subacqueo volesse partecipare all’ attività notturna, il subacqueo dovrà pagare una differenza di 15€ e il resto sarà convertito con una delle attività presenti nel pacchetto.

La città di Hell Ville, cenni storici

La capitale Hell Ville: questo nome deriva dall’ammiraglio francese Hell, governatore dell'isola Bourbon, (oggi la Rèunion) al quale fu proposto dal comandante di vascello francese Passot di mettere Nosy-Be sotto la protezione della Francia e cosi' fu, nel 1840. Ma i primi abitanti dell'isola, intorno al XII secolo furono naufraghi portati dalle correnti e gruppi appartenenti alle tribu'Antankarana, Zafinofotsy, Sakalava, Antondray, Indiani e Comoriani. Agli inizi del XIX secolo, nel momento in cui Radama I completava l'unificazione politica del Madagascar, Nosy Be fu rifugio dei principi Sakalava decaduti. Solo nel 1841, la regina Tsiomeko cedette l'isola ai francesi con un trattato. Da allora seguì un periodo durante il quale si sviluppò l'industria dello zucchero, la coltura del caffè, della vaniglia e dell’Ylang-ylang. Partenza dall’hotel alle ore 9:00 in minibus per andare a raggiungere, dopo 30minuti di tragitto

Giorno 4 – FULL DAY NOSY SAKATIA CON IMMERSIONI

 

 

SUBACQUEI

Sono riservate due avvincenti immersioni nelle acque di questo magnifico arcipelago; dopo un intervallo di superfice dedicato alla navigazione da un sito all’altro e alla ricerca di ciò che ci riserverà l’Oceano, ci ricongiungeremo gli accompagnatori per l’ora di pranzo.
Non dimenticate in barca le vostre pinne, maschera e boccaglio, vi serviranno per il pomeriggio!

 

 

ACCOMPAGNATORI

Minimo 4 accompagnatori
Partenza dal vostro hotel per una splendida giornata in compagnia della biologa marina del Manta per andare a scoprire spiagge ancora incontaminate, calette, barriera corallina e tartarughe marine
Nel caso in cui non si raggiunga il n° minimo, l’accompagnatore verrà in barca con i suoi compagni di viaggio.

 

TUTTI

Non pensate che la vostra giornata sia finita!!! Nel pomeriggio, dopo una lezione di biologia marina le Chelonia mydas, le grandi tartarughe verdi, vi attendono per un entusiasmante snorkeling.

 

 

Nosy Sakatia: isola che ama i gatti

Navigando in direzione Nord, dopo circa 20 minuti dal Manta diving, si raggiunge Nosy Sakatia un’isola pressoché incontaminata, dove la popolazione locale vive in 5 piccoli villaggi disseminati qua e là ma è la vegetazione a prendere il sopravvento diventandone la vera sovrana. “La grande spiaggia”, Ambassindava, color dell’oro lunga circa 1,5 km, garantirà il vostro meritato relax. Ecco il luogo ideale per il nostro primo bagno della giornata, l’acqua cristallina ed accogliente ci rinfrescherà e per chi volesse semplicemente scrutare l’orizzonte ci si può accomodare all’ombra di palme da cocco e vista persa sul mare smeraldo. Per gli amanti delle passeggiate, un soft- trekking ci attende per permetterci di osservare un panorama mozzafiato tra calcari e lateriti, felci e casuarine che ci accompagneranno per 30minuti fino ad un’incantevole piccola baia dove il marinaio ci attende per condurci a mangiare in un’armoniosa “gargotte” tropicale, in riva al mare ed all’ombra di banani. Luogo ideale per sbizzarrirsi con foto naturalistiche e di stupendi visi sorridenti.

Giorno 5

IMMERSIONI + AVVISTAMENTO BALENE E/O SQUALI BALENA + NOTTE A IRANJA

 

 

SUBACQUEI

Partenza dall'Hotel ci dirigeremo per le 2 immersioni nell'arco della mattinata. Trail primo e secondo tuffo l'intervallo sarà sempre dedicato alla ricerca di ciò che il mare offre. Delle mini lezioni di biologia sono riservate per voi. Svolti i tuffi saremo raggiunti dai vostri compagni di viaggio e via verso ponente.

 

 

ACCOMPAGNATORI - Minimo 4 accompagnatori
Partenza dalla spiaggia da concordare con la biologa il giorno precedente. Saliti in barca ci dirigeremo verso il largo nella ricerca dei giganti migratori degli oceani: da fine Agosto agli inizi di Ottobre saranno le megattere, mentre da metà Ottobre alla metà di Dicembre gli squali balena. Durante la navigazione una lezione di biologia sarà tenuta dalla vostra guida e solo con gli squali balena sarà anche possibile effettuare lo snorkeling. Verso le ore 12:30 gli accompagnatori si raggiungeranno i subacquei ed insieme si proseguirà la navigazione verso Nosy Iranja.
Nel caso in cui non si raggiunga il n° minimo, l’accompagnatore verrà in barca con i suoi compagni di viaggio.

 

TUTTI

Arrivati a destinazione affonderemo i nostri piedi nelle soffice spiaggia della lingua di Nosy Iranja. Le Zahir de l’Ile, un lodge dalle dimensioni moderate, costruito da pochi anni in un piccolo lembo di terra di Iranja Be, ci ospiterà nei 7 bungalow che costituiscono la struttura. Una volta lasciati i nostri piccoli bagagli sarà servito il meritato pranzo, generalmente a base di pesce affumicato, ortaggi e pescato del giorno. Dopo un bel caffè americano che ci aiuterà nella digestione, un bagno in acque cristalline possiamo dire sia d’obbligo. Un po’ di relax, una passeggiata e sarà ormai tempo di goderci uno dei tramonti più affascinanti che si possano vedere. La lingua di sabbia bianca inizia pian piano a velarsi di sfumature rosee, così come l’acqua dall’azzurro turchese sembra trasformarsi in argento. Dopo aver cenato ed esserci goduti un po’ il cielo stellato incontaminato dalle luci artificiali, i bungalow sono lì ad invitarci per la notte. Vi consigliamo di tener accesa la luce esterna in maniera che lo staff del Manta possa saper chi svegliare in caso di una deposizione od una schiusa di uova di tartaruga.


NB: CONSIGLIAMO di portare con voi, anche nei mesi più caldi della stagione, una leggera magliettina a manica lunga poiché in riva al mare, con un alito di vento mischiato ad un po’ d’inevitabile umidità, c’è la possibilità di sentire fresco. Pochi effetti personali e per l’igiene intima, anti-zanzare o in alternativa dell’olio che fungerà da anti aggrappante per le stesse, apparecchiatura fotografica, un infradito, un costume di riserva, protezione solare ed occhialini da sole, saranno sufficienti per affrontare la notte. Con voi non sarà necessario portare un armadio, dovrete passare fuori una sola notte da fiaba a voi riservata. Ricordiamoci che la luce dei flash, torce sia al led sia calde, danno un tremendo fastidio agli occhi delle tartarughe, sarà quindi più appropriata una torcia a luce rossa.

Giorno 6

FULL DAY NOSY IRANJA CON UNA IMMERSIONE (Brevetto ADV – DEEP)

 

 

SUBACQUEI

Mentre i vostri compagni di avventura se la spasseranno sulla bianca sabbia d’Iranja, beh, noi non faremo da meno. Briefing per il sito d’immersione “la Terrazza”, che ci farà raggiungere tratti di barriera corallina ad una minima profondità di 25 mt per poi proseguire la discesa nell’intento d’incontrare qualche pelagico curioso che viene a salutarci. Dopo il tuffo tutti in barca verso il bottino più importante della giornata… cibo!

 

 

ACCOMPAGNATORI

Sveglia al mattino con comodo… per gli accompagnatori ovviamente… per degustare una colazione a base di calde crepe dolci appena fatte, marmellate fatte in casa e frutta di stagione.
Una giornata all’insegna del relax vi attende! Per chi lo vorrà ci sarà la possibilità di visitare il villaggio di pescatori, il faro, vari punti panoramici e passeggiare sull’istmo di sabbia che unisce le due isole grazie al fenomeno della marea.
Il pranzo sarà degustato tutti insieme per poi salpare alle 15:00 e raggiungere le coste di Nosy Be per le ore 17:00.

 

Nosy Iranja, il cui nome deriva dalla principessa delle Radama

L’isola più bella dell’arcipelago ma anche la più lontana. In direzione Ovest, dopo la nostra navigazione, raggiungeremo un istmo di sabbia bianca e soffice come farina contornata dalle acque cristalline d’Iranja. Istmo lungo circa 1,2 km in situazione di bassa marea unisce le due isole: Iranja Be e Iranja Kely. Uno spettacolo paradisiaco che vi darà il “Tonga Soa” ovvero il benvenuto nella sua natura selvaggia. In questa escursione di “full day” non potete dimenticare le vostre camere fotografiche da utilizzare nel rispetto degli abitanti presenti nel villaggio di pescatori e per incorniciare il panorama che si gode dal faro. Un ottimo pranzo per degustare le pietanze malgasce bordo mare, bagno e relax prima di riprendere la rotta del mare verso Nosy Be.ole, può lasciare la luce esterna accesa così da fare capire al guardiano chi svegliare nel caso in cui ci fosse una schiusa di uova di tartarughe o una deposizione.

Giorno 7 – RISERVA NATURALE DI LOKOBE

 

TUTTI

Una comoda partenza per l’avventura nella Riserva Naturale di Lokobe. Raggiunto il villaggio di pescatori ad Ambatusavavi con un minibus che vi è venuto a prendere direttamente alla reception del vostro hotel, lasceremo le quattro ruote per munirci di piroga e remo pagaiando tra le mangrovie prima di raggiungere le coste del villaggio di Ampassipoi, porta d’ingresso della Riserva Naturale di Lokobe. Un cambio d’abito, un po’ di frutta ed un sorso d’acqua ci aspettano prima di proseguire il nostro percorso nella foresta tropicale di quasi 800 ettari, l’unica vera zona di foresta primaria presente sull’isola di Nosy Be. Quello che ci serve è un po’ di energia e macchina fotografica alla mano, pronti per scattare innumerevoli foto ad una flora ed una fauna unica a Nosy Be. Camaleonte nano, geco foglia, boa costrittore, lemuri diurni e notturni, rifugiati nei loro nascondigli e oltre 40 specie di uccelli come il pigliamosche del paradiso e il martin pescatore pigmeo, ci attendono nel loro habitat naturale. Gli animali delle foresta non sono addomesticati, quindi uno sguardo attento, un’attenzione particolare, silenzio e rispetto sono d’obbligo per farci regalare qualche incontro unico. La fauna non è l’unica attrazione della foresta, le piante e le loro proprietà medicamentose, accuratamente spiegate da una guida malgascia autorizzata per la riserva, che ha conosciuto queste proprietà fin dalla nascita, essendo l’unico metodo di cura per loro, vi porteranno in una realtà molto lontana da noi ma forse conosciuta dalle nostre nonne. Anche la guida del Manta Diving sarà con voi. Dopo questi maglifici incontri la siesta è d’obbligo. Un lauto pranzo malgascio a base di riso e prodotti del mare, vi saranno serviti. Se la marea lo consente, un tuffo rinfrescante sarà possibile prima di rimontare in piroga. Mi raccomando non fatevi prendere dalla sfida che altri barcaioli vi proporranno per arrivare più velocemente a casa che più del gusto della vittoria, quello che vi resterà saranno le vesciche sulle mani vittoria, quello che vi resterà saranno le vesciche sulle mani.

Giorno 8 – PARTENZA PER L’ITALIA

 

TUTTI

La sera prima della vostro rientro lo staff del Manta vi riconsegnerà le vostre preziose attrezzature, pulite, asciutte e pronte per essere messe in valigia.
La vostra assistente di viaggio in loco, vi fornirà le carte d’imbarco e vi darà l’orario per lasciare l’hotel.

CONSIGLI UTILI VALIDI PER TUTTI I FUL DAY E MEZZE GIORNATE

Per le escursioni di mare consigliamo protezione solare 50, occhiali da sole polarizzati, cappellino, telo mare, ciabattine, una piccola scorta di moneta locale per gli acquisti personali, fotocamera, repellente naturale se possibile.

  • Per Tanikely Komba portare un kway per i mesi da Luglio a Settembre onde evitare pochi, ma possibili schizzi d’acqua.

  • Per Sakatia, per chi volesse eseguire i percorsi di soft trekking, un sandalo che non sia un infradito, una scarpetta da scoglio va benissimo.

  • Per le escursioni di terra, protezione solare 50, repellente naturale se possibile, occhiali da sole, cappellino.

  • Per Lokobe un cambio sarà necessario, partenza in tenuta mare, non dimenticate il telo mare, un cambio con pantaloni lunghi e leggeri per la foresta e scarpe chiuse.

  • Per Mont Passot scarpe chiuse.

PROGRAMMA